Identificazione tursiopi in cattività

Identificazione tursiopi in cattività

La Direzione generale della sanità animale e del farmaco veterinario ha inviato una nota che ricorda che l’apposizione del microchip è atto medico veterinario.
La nota a firma del direttore dr.ssa Gaetana Ferri fa riferimento alla circolare inviata dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare ai responsabili delle strutture che detengono Tursiopi in cattività rammentando gli obblighi di identificazione degli animali come previsto dal D.M. 289 del 2001.
Si pubblicano in allegato i due documenti citati.

 733_identificazione__tursiopi.pdf



Registrazione non permessa